Palermo, 27 maggio 2019

Resta in osservazione in neurochirurgia all’ospedale Civico il ragazzo palermitano di 16 anni che sabato notte è stato colpito al volto, da un suo coetaneo, in un pub in via Candelai a Palermo. I medici hanno sciolto la prognosi, le condizioni dell’occhio restano gravi. La lite è scoppiata per futili motivi.

E’ stato colpito al volto da un coetaneo il giovane e stato trasportato al pronto soccorso dai genitori con un’emorragia cerebrale e fratture vicino all’occhio. I genitori del ragazzo sono stati chiamati dagli amici del figlio. La polizia sta cercando l’aggressore che è estraneo al gruppo.

Leave a Reply

  • (not be published)