Messina, 29 maggio 2019

E’ stato assolto con formula piena, perché il fatto non sussiste,l’ex comandante della Sezione Tutela e Territorio della Polizia Municipale di Messina, Aldo Bruzzano. Alla fine sono valse le argomentazioni a discolpa dall’accusa di omissione e soppressione di atti d’ufficio portate davanti al presidente della Corte della Prima Sezione Penale Micali e perorate dall’avvocato Salvatore Silvestro. I fatti risalgono al 2012 quando l’ex comandante Bruzzano si vide notificare dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare nell’ambito di un’inchiesta su un compro oro cittadino. A seguito di una perquisizione domiciliare i Carabinieri riscontrarono documentazione d’ufficio che il comandante aveva portato a casa. Oggi i fatti sono stati finalmente chiariti con un’assoluzione con formula piena dopo un calvario durato 7 anni. Anche l’inchiesta sul compro oro è stata, poi, di parecchio ridimensionata.

Leave a Reply

  • (not be published)