Furto al supermercato. Donna agli arresti e rito direttissimo.

Messina, 20 maggio 2019

La Polizia di Stato ha proceduto all’arresto di BOTEA Elena, cittadina di nazionalità rumena, 22 anni, resasi responsabile, sabato alle 16.00 circa, del reato di furto all’interno di un supermercato nella zona sud della città. La donna, con precedenti analoghi, è stata sorpresa a rubare quattro confezioni di caffe che ha provato a nascondere in borsa presentandosi alla cassa con un succo di frutta.

La visione delle immagini di videosorveglianza ha permesso di registrare gli spostamenti della ventiduenne ed evidenziato che la stessa, prima di entrare nel supermercato, aveva lasciato una seconda borsa all’ingresso. La stessa conteneva diverse confezioni di caffè che la donna ha ammesso di aver trafugato in un altro supermercato appena poche ore prima. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, la cittadina di nazionalità rumena è stata sottoposta agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo previsto per stamani.

Share Post
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: