Palermo, 29 maggio 2019

Il tribunale di Palermo ha condannato a sei anni e 10 mesi di reclusione, per violenza sessuale, padre Salvatore Anello. Secondo l’accusa avrebbe molestato e palpeggiato alcune parrocchiane, che si erano rivolte      a lui per chiedergli esorcismi, promettendo loro di liberarle dai problemi materiali e psicologici che vivevano.
    Ad accusare il sacerdote sono state alcune vittime che hanno raccontato che padre Anello avrebbe approfittato della loro vulnerabilità per commettere atti sessuali. (fonte ANSA)

Leave a Reply

  • (not be published)