Messina, 18 maggio 2019

La prontezza del protocollo di emergenza denominato SAR “Medical Evacuacion” della Guardia Costiera di Messina ha permesso di soccorrere repentinamente e secondo i tempi necessari ad intervenire medicalmente in tempi proficui, un uomo di 74 anni colpito presumibilmente da ictus. La Capitaneria di porto ha coordinato le operazioni di soccorso e di pronto intervento per il trasbordo dell’uomo che alle prime ore di stamane si trovava imbarcato con la moglie sulla Nave della Euroferry / Grimaldi, “Egnazia”, quando è stato colpito da un episodio vascolare cerebrale acuto. E’ così che personale sanitario del 118 si è imbarcato su una motovedetta della Guardia Costiera che ha raggiunto la nave che si trovava nelle acque antistanti Gioia Tauro, prestando i primi soccorsi e trasportando l’uomo con la moglie presso il porticciolo turistico di Messina per essere trasportato in ospedale con un’ambulanza.

L’operazione è stata portata a termine grazie alla sinergia tra la Capitaneria di Porto, la Corporazione dei Piloti ed il personale del 118 di Messina.

Leave a Reply

  • (not be published)