Spadafora – Ecco il nuovo assessore: Maria Ialacqua sostituisce Cannuli e si dimetterà dal Consiglio

Spadafora (Me), 28 maggio 2019

E’ Maria Ialacqua, 29 anni, il nuovo assessore che sostituisce l’uscente Giuseppe Cannuli. Figlia di ex consigliere comunale dell’amministrazione precedente, alla Ialacqua la sindaca Tania Venuto prova ad affidare la delicatissima delega che comprende le politiche Giovanili e Familiari, le Pari Opportunità, i rapporti con le Frazioni, lo Sport, il Tempo Libero, il Volontariato e le Associazioni, la Pubblica Istruzione. Finalmente una donna nella Giunta sulla quale grava un compito non facile. La sua delega infatti ricomprende la cura di tutto il tessuto sociale e del territorio spadaforese. L’ambito nel quale più di tutti gli altri i cittadini chiedono un cambio di passo. La neo assessore Ialacqua probabilmente si dimetterà dal Consiglio Comunale. Questo atto aprirà le porte della sala consiliare a Filippo Giordano, primo dei non eletti, che è in “Area Pappalardo”.

Rimodulate tutte le altre deleghe:

Iniziamo dal vice sindaco Tindaro Centorrino, peraltro oggetto della lettera che ha portato alle dimissioni dell’ex assessore Cannuli e dei due esperti Campagna e Gangemi. A Centorrino sono state confermate le deleghe per i servizi sociali, scolastici, per la mensa scolastica, il trasporto alunni, il servizio idrico e le manutenzioni.

A Carmelo Arcuri delega per l’ecologia, l’ambiente ed i rifiuti, cui si aggiungono edilizia e servizi cimiteriali.

Protezione civile, attività produttive, fiere e mercati, sviluppo economico e turistico per Roberto Mortelliti.

Al sindaco Venuto deleghe per i lavori pubblici, l’igiene e la sanità, il PRG, l’edilizia urbana ed i Vigili urbani.

Adesso si attende per conoscere i nomi degli eventuali esperti che dovrebbero sostituire gli uscenti Campagna e Gangemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *