Pallanuoto – Il Cus Unime di nuovo alla Cittadella con l’obiettivo di tornare a vincere

Messina, 8 maggio 2019

Torna davanti a propri tifosi il Cus Unime e lo fa con un altro match di altissima classifica. Smaltita la delusione per lo stop subito nell’ultimo turno per mano della corazzata Pescara, un altro big match attende i tifosi gialloblu che, come al solito, si prevede che gremiranno le tribune dell’Impianto Universitario per spingere i ragazzi allenati da Mister Naccari a ritrovare immediatamente la vittoria contro il Latina.

Nell’ultimo turno non sono mancati risultati a sorpresa e conseguenti scosso nella parte altissima della classifica. Fa clamore, su tutti, il risultato a sorpresa in casa di laziali, dove il Telimar si è imposto con un 8-11 finale ed ha guadagnato terreno nei confronti della vetta della classifica (adesso Latina e Pescara, rispettivamente seconda e terza forza di questo girone, sono lontane solamente 1 e 2 lunghezze) ma, soprattutto, ha ottenuto punti importantissimi per il quarto posto, minacciato ancora fortemente dalla Roma Vis Nova, lontana una sola lunghezza, ma con diversi punti di vantaggio sull’outsider Cus Unime, dopo la sconfitta con il Pescara dietro di 5 rispetto ai palermitani.

A questo punto della stagione, a tre turni dalla fine della regular season (più il recupero previsto per mercoledì 15 maggio), vietato fare calcoli per il Cus Unime che, al netto di uno stoico primo campionato in A2 che rimane comunque straordinaria per il percorso ed i traguardi ottenuti, ha come obiettivo principale quello di rialzare subito la testa e trovare la vittoria davanti ai propri tifosi.

Anche questo sabato, dunque, il match è di cartello e l’avversario è di quelli di prim’ordine, uno squadrone costruito con l’obiettivo di puntare al salto di categoria. Spettacolo garantito che, certamente, tutti gli appassionati non vorranno perdersi.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: