Evento”La Grande Guerra e i trattati di pace…”-Biblioteca Regionale di Messina- inaugurazione 10 maggio 2019, ore 10

La convenzione biennale  per gli anni 2017-2018 e 2018-2019, stipulata tra la Biblioteca regionale e l’Istituto scolastico “Ainis” di Messina, su richiesta del Dirigente Scolastico, prof. Elio Parisi, e a seguito di autorizzazione dell’Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, si è concretizzata in un percorso formativo che ha coinvolto gli studenti della classe 4/B Linguistico: per il primo anno, nello svolgimento di tutte le operazioni connesse al trattamento amministrativo del patrimonio librario e all’organizzazione dei servizi bibliotecari con momenti di stage lavorativi, comprendenti 30 ore di esercitazioni pratiche, affiancati dal personale in forza ai singoli settori della biblioteca; per il secondo anno, gli studenti sono stati maggiormente impegnati in laboratori didattici, con esercitazioni anche in lingua inglese,e,inoltre,in attività di collaborazione agli eventi organizzati dalla biblioteca.

Con il coordinamento del Direttore d’Istituto, dott.ssa Tommasa Siragusa, e sotto la guida del tutor scolastico, prof. Gabriella Bertuccini, e del tutor aziendale, dott.ssa Pina Asta, e coadiuvati dal personale della Biblioteca, gli studenti hanno svolto ricerche bibliografiche finalizzate alla realizzazione di una mostra bibliografica sulla prima guerra mondiale, quale momento conclusivo del progetto di alternanza scuola/lavoro, con produzione di una bibliografia tematica e esposizione del materiale librario.

L’inaugurazione della mostra si terrà venerdì prossimo, 10 maggio, alle ore 10:00, presso il Salone eventi della Biblioteca Regionale  Universitaria “ G. Longo” di Messina.

Curato dagli stessi studenti, l’allestimento offre un spaccato di testi moderni e di periodici, facenti parte del ricco patrimonio della Biblioteca Regionale di Messina, che danno una visione d’insieme dell’evento bellico al livello mondiale, nazionale e locale, con i suoi risvolti politici, economici  e sociali, i lutti e lo stravolgimento dei confini di interi stati. Da citare: tra le monografie, “La guerre et la paix” per le bellissime litografie del 1918 sulla guerra mondiale, “Elenco dei morti, dei dispersi della prima guerra mondiale”,”Ai suoi eroi morti e vivi della Grande Guerra nazionale 1915-1918 – il Popolo pattese”, “Per gli studenti del R. ginnasio Maurolico caduti nella Grande Guerra”; tra i periodici, l’’”Illustrazione italiana” del 1919, per le notizie e immagini cruente dei fatti di guerra, e i giornali satirici del tempo per le caricature di personaggi militari e politici.

E, inoltre, la “Domenica del Corriere”, pubblicata nel Cinquantesimo anniversario della Grande Guerra, in una raccolta completa, dal n.1 al n.20, con supplementi e allegati a tema, tratta dalla collezione privata del Dirigente Responsabile d’Istituto.

Ad arricchire la pubblicazione bibliografica, messa a disposizione dei partecipanti all’evento,con una serie di notizie sui testi a tema,reperibili in biblioteca per la consultazione e il prestito, le opinioni degli studenti,anche in forma di lavoro in piccoli gruppi, tratti che lasciano assaporare luci e ombre dell’atmosfera del conflitto che pervase la società del tempo.

La mostra, dopo l’inaugurazione, resterà aperta fino al 15 maggio 2019 dalle 10 alle 13, sabato e festivi esclusi.

L’ingresso è libero e non occorre prenotazione.

Info: Ufficio Relazioni con il Pubblico

         tel. 090674564                        

urpbibliome@regione.sicilia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *