Lillo Pistone dalla candidatura a sindaco alla presentazione delle candidature alle europee

Messina, 6 maggio 2019

“Vogliamo ascoltare e conoscere quelli che domani potranno essere i nostri interlocutori in Europa. Devono sapere che li chiameremo e chiederemo loro aiuti e sostegno per i progetti per il territorio”, lo ha detto Lillo Pistone, primo dei candidati non eletti alla poltrona di sindaco di Spadafora per una manciata di voti, 37, oggi consigliere comunale a capo dell’opposizione. “Ascoltare per conoscere e capire e per poi chiedere il giusto sostegno per un territorio, come quello di Spadafora, che ha davvero bisobno, ma soprattutto il diritto di riprendere in mano la propria vocazione turistica, diventando paese d’Europa”, ha concluso Lillo Pistone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *