Carceri: reparto inagibile a Messina, trasferiti 84 detenuti

MESSINA, 29 APR – A causa di un padiglione inagibile nel carcere di Messina stamattina 84 detenuti sono stati trasferiti in altri istituti siciliani. L’operazione è stata realizzata in coordinamento fra direzione del penitenziario, Provveditorato regionale siciliano e direzione generale dei detenuti e del trattamento del Dap. I detenuti erano informati da tempo della possibilità di dover essere spostati altrove a causa delle condizioni delle mura del reparto e sono stati aggiornati sul fatto che l’amministrazione si stava mobilitando per fronteggiare tale ipotesi. “E’ stata un’operazione davvero eccezionale – ha detto il capo dipartimento dell’amministrazione Penitenziaria Francesco Basentini -, svolta rapidamente grazie all’impegno di tutte le parti coinvolte in Sicilia e a Roma. Con pochissime ore a disposizione a partire dal via libera dato sabato a pomeriggio inoltrato, lo sfollamento è stato fatto senza alcun problema e in piena sicurezza”. I prossimi giorni gli uffici tecnici del Prap, d’intesa col Dipartimento, pianificaranno gli interventi per ripristinare l’operatività del reparto in questione. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *