Un dentista molestava una sua paziente. Condannato ed arrestato.

Palermo, 15 aprile 2019

La brutta storia risale al 2012 quando una donna si era rivolta alla Polizia perché molestata dal medico con il quale si trovava in cura. La vittima di molestie si presentò alla Polizia di Palermo in lacrime e molto scossa, raccontando delle molestie subite quel giorno e nelle settimane precedenti. Le indagini svolte dalla Squadra Mobile di Palermo hanno accertato i fatti ascoltando il fidanzato ed un parente della vittima, acquisito telefonate che la ragazza aveva fatto alla centrale operativa della Questura e sentito anche la psicologa a cui si era rivolta. Le indagini sono state coordinate dal Sostituto Procuratore Alessia Sinatra.

Il medico dentista è stato condannato a 2 anni e 6 mesi con la pena accessoria della sospensione della professione medica per lo stesso periodo e condotto in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *