Messina Social City: Sorbello, “accesso impossibile ai disabili”. L’attenzione alle fasce deboli inizia anche da qui.

Messina, 9 aprile 2019 – di Giuseppe Bevacqua

E’ il livello di attenzione all’individuo che “fanno” i servizi sociali. E allora ci chiediamo: come mai nessuno ha pensato a rendere accessibile la sede di Messina Social City ai disabili? L’accesso è al primo piano di Palazzo Zanca, come mostrato nel video del consigliere Sorbello, del gruppo misto. Si accede da una rampa ad un pianerottolo che però per chi è seduto su una sedia a rotelle o è impossibilitato a salire le scale rimane l’ultima spiaggia. L’unico montacarichi a corrimano conduce al piano inferiore, che non ha nulla a che vedere con Messina Social City. Per superare i cinque gradini che conducono alla sede dell’azienda speciale non vi è nessun supporto per i disabili. L’attenzione per le fasce deboli inizia soprattutto da qui..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *