Via Rosso da Messina: torna la luce, in attesa dei dissuasori di velocità e del Risanamento

Messina, 18 marzo 2019 – di Giuseppe Bevacqua

Dopo la nostra puntata/reportage sulle condizioni di vivibilità della popolazione messinese in via Rosso da Messina, ecco che qualcosa sembra muoversi. E’, infatti, tornata la luce nella via donando quanto meno un piccolo senso di normalità ad una strada che fino a pochi giorni fa era completamente al buio. Strada, peraltro, non poco trafficata in quanto “scorciatoia” per molti per raggiungere il Policlinico universitario che si trova a poche centinaia di metri dalla via.

Le luci “riaccese” nella via

Ma il pericolo rimane, così come gli interrogativi sul RISANAMENTO per gli abitanti di questa strada. La popolazione, circa 60 famiglie, chiedono a gran voce che nell’attesa di conoscere il loro futuro, quanto meno l’Amministrazione provveda ad installare dei dissuasori di velocità, i cosiddetti dossi. La via è caratterizzata da casette che hanno immediato accesso alla strada, senza marciapiede. Ciò mette in serio pericolo i bambini che la usano per giocare o per spostarsi da una casa all’altra. Il vice sindaco Salvatore Mondello ha garantito che dopo la ricognizione dei costi per quanto riguarda gli interventi della viabilità cittadina, provvederà a risolvere il problema, ma ci sarà da attendere.

Il promo del Repoortage

L’interrogativo più importante però è se questa zona non menzionata nelle graduatorie potrà accedere al risanamento. “Potremo mai lasciare queste casette con i tetti in amianto?” si chiedono gli abitanti di via Rosso da Messina. A rispondere è sempre il vice sindaco, con il supporto di Marcello Scurria, presidente del cda di ARISME, l’agenzia per il risanamento a Messina. “Grazie ad un emendamento alla legge di stabilità finanziaria della Regione Sicilia anche le zone non inserite nelle graduatorie per il Risanamento potranno essere inserite successivamente” dice Mondello, ma è il quando che non è chiaro.

Intanto ringraziamo l’avvocato Marcello Scurria per l’immediato interessamento dopo aver visto il nostro reportage che in poche ore ha quanto meno fatto ripristinare la pubblica illuminazione nella via Rosso da Messina. Ma gli abitanti chiedono risposta anche alle altre domande.

No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: