V.le Regina Elena scoppia la fogna durante i lavori della Fibra Ottica. Tubature vecchie ed insufficienti

Messina, 18 marzo 2019

L’unico nesso tra i disagi ed i lavori dell’Open Fibra sta nell’evidenza di come la nostra città è servita da fognature, acqua, cavi interrati e via dicendo. Non si può certo dare la colpa di ciò ad un’azienda che sta dando lavoro a tanti operai e che sta operando un valore aggiunto per Messina attraverso la modernizzazione delle connessioni ad internet. Ma il messinese non è mai contento, si sa, ed il passo tra l’associare i lavori per la fibra e la fognatura che scoppia è breve. Ma la domanda da farsi è: quanto vecchie sono le fognature messinesi? Tanto vecchie evidentemente, visto che bastano dei lavori di interramento a 30 centimetri dal piano d’asfalto a far “esplodere” una tubatura fognaria. E’ lo stesso per i cavi interrati che dovrebbero essere sotto i 30 cm. e che invece le ditte incaricate della posatura della fibra li “scoprono” a meno di 10 cm. . Le conseguenze che pagano i cittadini sono dunque quelle di servizi che non sono stati mai ammodernati. Non certo quelli della fibra!

Postiamo le foto di una nota “sdegnata” del consigliere Laimo che però sembra aver interpretato la cosa molto diversamente da noi.

Share Post
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: