L’avvocato Franco Restuccia è il presidente del Consorzio Autostrade

Palermo, 26 marzo 2019

Si insedieranno domani l’avvocato Franco Restuccia e l’avvocato Chiara Sterrantino alla guida del Consorzio Autostrade Siciliane, nel ruolo rispettivamente di presidente e vice presidente. Un incarico difficile come è stata difficile la loro nomina arrivata dopo la rottura di indugi del Presidente della Regione Nello Musumeci. L’avvocato Francesco Restuccia è un avvocato cassazionista, già componente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Messina dal 1992 al 2011. “Una realtà complessa da gestire”, quella del CAS, ha detto l’avvocato Restuccia commentando la propria nomina. Complessa e difficile anche dopo i riflettori ulteriormente accesi dalla visita odierna a Messina del Ministro delle infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli.

Chiara Sterrantino è anche lei avvocato, candidata alle ultime regionali nella lista del presidente Musumeci. Nella lista “Diventerà Bellissima”, la oggi trentanovenne avvocato ottenne 2.848 preferenze.

Sulla gestione dei nuovi vertici del Consorzio Autostrade Siciliane pende l’ipotesi di fusione con l’ANAS e le aspettative del Governo nazionale e regionale circa gli interventi di manutenzione urgenti.

I neo nominati si insedieranno nella giornata di domani, 27 marzo.

Chiara Sterrantino all’epoca delle ultime regionali siciliane
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: