Costruire insieme l’Europa del futuro: da Villafranca Tirrena a Santiago di Compostela

Seconda tappa del progetto di conferenze europee “@ctive Dialogue on Cultural Heritage for the Future Europe – FUTUR@ Project”

Villafranca Tirr. (Me), 30 marzo 2019

Continua il progetto che ha preso il via nello scorso mese di dicembre da Villrafanca Tirrena e che punta a gettare le basi per un’Europa che sappia far dialogare le sue tante anime in un percorso di scambio reciproco tra i tanti paesi protagonisti di questo grande progetto.

Si chiama “@ctive Dialogue on Cultural Heritage for the Future Europe – FUTUR@ Project”, è stato presentato dal Comune di Villafranca, approvato dall’Agenzia Esecutiva EACEA della Commissione Europea e coinvolge diverse realtà europee che hanno avuto modo di conoscersi già durante la prima sessione di apertura ospitata proprio dal Comune di Villafranca dal 18 al 21 dicembre scorso.

Adesso è iniziata la seconda sessione che ha riunito ragazzi e amministratori provenienti da diversi Paesi europei a Santiago De Compostela. Da Villafranca Tirrena sono partiti il sindaco Matteo De Marco e una delegazione dei giovani dell’associazione Villafranca Giovane. Dal 27 al 30 marzo tre giorni di incontri organizzati in Spagna dall’associazione giovanile “Vrenza” e che sta vedendo protagonisti anche i rappresentanti del Comune di Villafranca Tirrena.

Un’altra occasione di confronto e scambio che mette insieme le identità di tantissimi paesi: Bulgaria, Germania, Spagna, Slovacchia, Lettonia, Estonia, Lituania, Malta Croazia, Ungheria, Grecia.

L’obiettivo: creare una rete solida e duratura tra le Municipalità e le organizzazioni Europee coinvolte, provare a costruire un’idea di Europa capace di abbattere ogni confine e di rimettere al centro i cittadini e le città alla ricerca e alla scoperta del valore e del nuovo ruolo che si vuole riconoscere al patrimonio culturale di ognuno. 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: