Il Milazzese Salvo Currò incanta taranto con le sue tele raffiguranti la Sicilia

Taranto, 27 marzo 2019 – di redazione tirrenica

Un fiume di gente ha visitato la mostra dell’artista milazzese Salvo Currò che ha esposto i suoi quadri, rigorosamente a tema Sicilia, in Puglia, a Taranto. 

Dopo il grande successo di quest’estate all’Eolian Hotel di Milazzo, Mediterranean, questo è il titolo della mostra, è sbarcata a Taranto: grandi protagonisti i colori, i pesci, le Teste di Moro, ma soprattutto i Paladini. L’esposizione si è conclusa allo Spazio Clam International, centro culturale per nuove tendenze artistiche internazionali. Di certo le opere del milazzese hanno colpito i numerosi visitatori intervenuti: i colori caldi di Sicilia ed il tema proposto, come ha ribadito Francesca Di Ponzio curatrice della mostra, hanno lasciato parecchie emozioni. A poter essere ammirate sono state 15 tele anche di grandi dimensioni e 35 acquerelli.

Per l’occasione Salvo Currò, intervenuto al vernissage, ha voluto presentare e parlare del progetto “Il Paladino nel mondo”, questa icona siciliana disegnata ed acquerellata in centinaia di versioni originali, fotografata in tutti i continenti. La cultura e tradizione siciliane in viaggio per il mondo, senza barriere e confini, rappresenta da un piccolo disegno firmato. Sono circa 500 le foto attualmente in possesso da ogni angolo del pianeta. Si tratta di un progetto a fini benefici e come tale anche la mostra in Puglia ha voluto dare il suo contributo ad una scuola africana della Sierra Leone,dove il Paladino ha fatto tappa, la scuola Santa Caterina di Freetown.


Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: