BANDO ATM: Rizzo “evidenti e condivise criticità . Il CDA riguardi il bando e ne posterghi la scadenza”

Messina, 22 marzo 2019

La II commissione consiliare Bilancio e Politiche Finanziarie, presieduta dal consigliere comunale Massimo Rizzo, si è riunita oggi con all’ordine del giorno “Bando per il reclutamento di trenta operatori di esercizio di ATM a tempo determinato”. Alla seduta hanno preso parte il presidente del CdA di Atm Giuseppe Campagna, insieme al consigliere Francesco Gallo, e il direttore del Centro per l’Impiego Santi Trovato. “In tale occasione, a seguito di un approfondito e proficuo confronto, – dichiara il presidente Rizzo – sono emerse diverse criticità condivise dalle parti intervenute e precisamente connesse al requisito dela dichiarazione di rinuncia ai contenziosi con l’Azienda e al requisito dell’età massima di 45 anni. Sui punti sopra richiamati l’Azienda, preso atto della bontà delle osservazioni mosse, ha assunto l’impegno di rivedere il citato bando al fine di garantire la massima partecipazione. La Commissione, pertanto, nella considerazione che l’atto di gestione è comunque di totale competenza del CdA predetto, auspica che gli amministratori intervenuti, così come hanno chiaramente lasciato intendere nell’odierna seduta, provvedano sulla scorta dell’impegno assunto, se del caso postergando la data di scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione alla selezione. Quanto sopra al fine di ricostruire fedelmente quanto avvenuto oggi in Commissione a prescindere da distoniche dichiarazioni di parte rese in data odierna”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: