“Lazzaro” debutta al Teatro dei 3 Mestieri – 9 marzo ore 21.00 e 10 marzo ore 18.30

Messina, 6 marzo 2019 – Nuovo e atteso appuntamento con la stagione “Radici per Restare” del Teatro dei 3 Mestieridi Messina. 

Sabato 9 marzo alle ore 21.00 e domenica 10 marzo alle ore 18:30 andrà in scena “Lazzaro”il nuovo spettacolo di Domneico Loddo, con la regia di Christian Maria Parisi e Marcantonio Pinizzotto.  Saliranno sul palco del teatro di via Roccamotore le attrici Milena Bartolone, Gabriella Cacia ed Elvira Ghirlanda.

La stagione teatrale “Radici per Restare” è sostenuta dagli sponsor: Ediltorre Messina, Festarredo, Gruppo Caronte & Tourist e Sicilia Post.


Presentazione spettacolo:
A dispetto del nome questa pièce non ha nessuna vocazione evangelica, anche se, come il risorto di Betania, le tre protagoniste si ritrovano rinchiuse in una stanza che assomiglia a un sepolcro, dal quale cercheranno di uscire in tutti i modi, provando anche a capire chi mai possa averle rapite e soprattutto perché.
(Mmmmhhhh…)
Non c’è nessun evento o ricordo che le accomuni, eppure sono lì, prigioniere, con dei numeri colorati scritti sulla fronte, apparentemente murate vive da qualche maniaco.
(Oooohhh!)
E mentre il tempo scorre si conoscono un po’ meglio, tra confidenze,
fraintendimenti e conflitti. Perché quando uno è messo sotto pressione toglie tutte le maschere che è stato costretto ad indossare e tira fuori la sua vera natura, per non dover fare la fine di Giulio Cesare.
(Clap! Cl… Sssttthhh!!)
A scuola:
-Milena, cosa mi puoi dire della morte di Giulio Cesare
-Che mi dispiace tantissimo!
(Ah! Ah! Ah! Ah!)
Ma cosa incombe nell’ombra? Chi è che sa di cosa siamo capaci tutti?
Se Dio esiste davvero, perché non accetta mai la mia amicizia su Facebook?
E perché l’ora è legale e invece il labora no?
(…)
Beh, questa era sottile, e la capirete in tre, compreso me.
(Mmmmhhh…)
Compreso me, nel senso che nemmeno io l’ho capita.
(Ah! Ah!)
E a proposito del capire, non sapendo come sinossare una sinossi su Lazzaro, ho improvvisato queste parole, che per fortuna stanno finendo.
Qui e ora dovrei convincervi a vederlo. Ma come si fa a vedere ciò che non si vede? Bisogna credere. E per credere non basta solo la fede, ci vuole soprattutto la passione.
(Ooooohhh…)
-Elvira? Elvira? Elvira! Dovresti chiudere tu.
-Con cosa?
-E io che ne so?
-Sei tu lo scrittore. Scrittore… diciamo quello che verga, va.
-Ma io non sono Verga.
-Guarda, ce n’eravamo accorti. Tu di lui hai soltanto la malavoglia… 
– Un complimento?
-Per pietà, taci!
-Ma veramente io non sto parlando. Sto scrivendo.
-È peggio. Credimi. È peggio… Allora… si… ecco. Ce l’ho. Ci sono due zone erogene dove mi piacerebbe essere baciata!
-Dove?
-Acapulco e Miami!
(Ah! Ah! Ah! Ah!)
-Che chiusura d mer
(Bip!)
-Credimi, è dannatamente perfetta per questo spettacolo…
D.L

LAZZARO di Domenico Loddo

regia Christian Maria Parisi – Marcantonio Pinizzotto

Un delirio per/su/con
Milena Bartolone – Gabriella Cacia – Elvira Ghirlanda
Regia Christian Maria Parisi – Marcantonio Pinizzotto
Scenografia Valentina Sofi
Luci Guillermo Laurin
Musica Domenico e Fabrizio Canale
Realizzato in collaborazione con il Teatro Primo


Info e prenotazioni 090.622505 
Teatro dei 3 Mestieri
S.S. 114 km 5,600
Ingresso Accanto distributore Esso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *