Via Consolare Pompea: giovane si barrica in casa e distrugge tutti i mobili. Irruzione dei Carabinieri

Messina, 27 febbraio 2019

Ore di apprensione in via Consolare Pompea a Messina. Un giovane di 30 anni in evidente stato di alterazione si è barricato in casa dopo aver distrutto e gettato in strada tutti i mobili di casa. I vicini impauriti hanno chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Sono così intervenuti i Carabinieri delle stazioni di Giostra, Ganzirri e del Nucleo Radiomobile. Dopo vari tentativi di mediazione volti a calmare l’esagitato ed a farlo uscire spontaneamente di casa, temendo il peggio i Carabinieri al comando del capitano Paolo De Alescandris, hanno fatto irruzione in casa del giovane immobilizzandolo. Il 30 enne è stato sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio e trasportato in ospedale. Per strada sono rimasti i resti della sua furia distruttiva.

Post Tags
Share Post
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: