Il sindaco di Milazzo cerca vigili urbani tra i dipendenti comunali

Milazzo (Me), 16 febbraio 2019 – REDAZIONE TIRRENICA Vdp

Il corpo di   Polizia Municipale di Milazzo è ridotto all’osso. Sono in tanti ad andare in pensione ed altrettanti quelli che hanno chiesto il trasferimento ad altre mansioni. 

Insomma, un clima tutt’altro che sereno, che oggi però mette a rischio anche i servizi più semplici. È per questo che il primo cittadino di Milazzo, Giovanni Formica,  ha pubblicato un avviso per i dipendenti in servizio al Comune di categoria C e D, compresi quelli con contratto di lavoro a termine e part-time, interessati ad un cambio di profilo professionale ed alla mobilità verso il corpo di polizia locale. In caso positivo possono far pervenire dichiarazione di disponibilità presso l’ufficio del personale entro 15 giorni da oggi.

“A causa delle cessazioni registratesi nel tempo e del blocco del turn over – scrive Formica – il corpo di polizia locale soffre infatti di una condizione di gravissima carenza di personale. Nell’anno in corso, anche in ragione del nuovo impianto normativo che agevola il pensionamento, un rilevante numero di dipendenti del corpo cesserà il rapporto di lavoro con l’ente. Secondo le previsioni nel giro di pochi mesi soltanto 5 unità, delle quali 3 a tempo determinato part time potranno essere impiegate per lo svolgimento di servizi esterni. Tale situazione renderà sostanzialmente impossibile svolgere fondamentali servizi in materia di controllo, sicurezza e prevenzione dei reati”.

Post Tags
Share Post
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: