De Luca e gli olandesi: che riprendano lo Stretto non le baracche. Solo pubblicità negativa.

Messina, 20 febbraio 2019 – di Giuseppe Bevacqua

Sappiamo perfettamente che questo non è un articolo ma un’opinione. Ma ci scappa di esprimerla. Nasce da un post pubblicato dal Sindaco De Luca che, non poi tanto velatamente, asserisce che le “sue battaglie” sono arrivate fino in Olanda, tanto che una troupe televisiva della TV NPOZ sia volata fin qui a Messina per chiedergli di visitare con lui la baraccopoli messinese. Non è un bel risultato caro sindaco. Non lo è affatto. E’ un po’ come quando Palermo viene associata alla mafia dimenticandosi le bellezze e la pregevolezza di quella città. Messina adesso è sempre più associata alle baracche. Meritoria la sua battaglia, caro sindaco De Luca, ma nelle giuste sedi, ovvero quelle istituzionali che impongono sobrietà. Quanto accaduto oggi è “un di più” che non farà bene all’immagine all’estero della nostra città. Adesso gli olandesi saprannno che a Messina ci sono “le baracche”, dimenticando lo Stretto, i laghi, il panorama e l’ospitalità dei messinesi. A chi è giovato? Non certo a Messina.

Ecco quanto scrive il Sindaco della nostra città:

“Dall’Olanda per visitare le nostre baracche ! Sindaco siamo qui perché per noi olandesi è’ inconcepibile questa situazione delle baracche ! Ci hanno incuriosito le sue battaglie e siamo venuti per vedere personalmente ciò che sembrava una favola !

TV Olandese NPOZ. PROGRAMMA : LANGS ROMEINSE WEGEN (LUNGO LE VIE ROMANE). LA TRASMISSIONE ANDRÀ IN ONDA IL 24/03/2019 ORE 20::15.  GIORNALISTA RICH NIEMAN.”

Post Tags
Share Post
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: