Milazzo: trafugata LA TARTARUGA Caretta Caretta trovata morta sulla spiaggia del Tono

Milazzo (Me), 2 febbraio 2019- di REDAZIONE TIRRENICA VDP

L’ esemplare di Caretta Caretta giunto l’altro ieri, privo di vita nella spiaggia del Tono a Milazzo è stato trafugato. A lanciare l’allarme il biologo Carmelo Isgrò, tornato al Tono per analizzare la carcassa. Probabilmente il gesto è stato compiuto nell’intento di recuperare il carapace.
Isgrò dopo essersi accertato che a rimuoverla non erano stati i vari organi competenti (zooprofilattico, comune, vigili urbani, Capitaneria etc), ha ipotizzato che non è potuta rifinire in mare in quanto era lontana dalla battigia.
Il biologo non ha così potuto effettuare e tutti gli esami necessari in quanto era ancora in attesa delle autorizzazioni.
La tartaruga è morta a causa di una lenza: avrebbe abboccato un palamito e forse un pescatore avrebbe tagliato la lenza senza soccorrerla.
“Ha una lenza che le fuoriesce dall’ano, – ha spiegato il dottor Carmelo Isgró nel suo allarme lanciato su Facebook- questo perchè ha abboccato ad un palangaro (o) e il pescatore ha. Ha ingoiato tutta la lenza, che ha poi attraversato tutto l’intestino arrivando a uscire dall’ano.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *