a

La Sicilia in tempo reale

 

EMERGENZA FREDDO: il piano comunale e l’impegno dei volontari

Messina, 4 gennaio 2019

Messina stamattina si è svegliata con una temperatura registrata alle 05:00 di circa 6 gradi. Qualche fiocco di neve ha fatto la sua comparsa, fenomeno poi sparito al primo albeggiare. Temperature cui la nostra città non è abituata e che mettono in ginocchio coloro che non hanno una casa su cui contare. Circa ottanta persone in città he vivono per strada e per le quali bisogna intervenire subito.

Per far fronte all’emergenza freddo che si prevede peggiori nelle prossime ore la Prefettura ieri di concerto con il Comune di Messina, con ANAS, Vigili del Fuoco, Protezione Civile, Polizia Municipale, Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza, ASP, Cas e 118 è stato attivato il piano antifreddo. Il Comune di Messina ha attivato un dispositivo d’emergenza, così a Palazzo Zanca presso l’assessorato alle Politiche Sociali si è messo in funzione un centro operativo che organizzerà i soccorsi e la distribuzione di coperte e bevande calde che verranno somministrate anche grazie alle organizzazioni di volontari sul territorio mediante le loro unità mobili. Ciò a riprova che le associazioni sono l’unica vera risorsa capace di intervenire concretamente laddove il Comune non arriva.

Sono stati anche aumentati i posti presso la Casa di Vincenzo hce al momento si trova presso l’ex Ipab Casa dell’infanzia, grazie all’aggiunta di trenta brandine. Altri punti di soccorso ed ospitalità sono : l’Help Center, Santa Maria della Strada, le Case di Accoglienza della Caritas e quella dei Padri Rogazionisti.

Per l’emergenza neve la Protezione Civile provvederà all’attivazione di un SMS ALERT per avvisare in tempo utile circa eventuali rischi ed emergenze.

Written by
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: