SALVA MESSINA dalle buche stradali.. Piazza Lo Sardo un “groviera”. Manca l’ABC del sindaco.

Messina, 17 gennaio 2019 – di Giuseppe Bevacqua

Sarebbe interessante risentire il De Luca della campagna elettorale quello che si indignava con sorriso sardonico soffermandosi sul fatto che viabilità e condizioni delle strade “sono l’ordinario che il sindaco deve svolgere“. Lui si proponeva come il sindaco dello “straordinario”, quello che si occupa di far crescere la città. Sarebbe interessante perchè forse lo stesso Renato Accorinti oggi proporrebbe lo stesso sorriso sardonico nei confronti però di De Luca. Forse penserà “sembra facile caro De Luca…” . E già non è facile, per nulla. fatto sta che le condizioni delle strade cittadine sono uguali o peggiori di quelle che abbiamo ereditato dalla vecchia amministrazione. Insomma da Accorinti a De Luca le buche sono aumentate.

Lo dimostra Piazza del Popolo, o Piazza Lo Sardo. In un video anche commentato, come la solito, dal consigliere di quartiere Placido Smedile, le buche della piazza si vedono tutte. Non è facile sfuggire all’occhio attento di Smedile, che peraltro, girando in carrozzina elettrica ha il tempo di vederle e registrarle tutte. Voragini e crepe, dalle quali fa “bella mostra di sé” il vecchio basolato in mattonelle. Un’eredità anche questa della vecchia amministrazione? Certo, ma fa parte dell’ordinario che un bravo sindaco non si fa sfuggire. E allora che li tappi ‘sti buchi De luca, anche perché più volte segnalati. Dimostri dall’abc, dunque, che “De Luca il sindaco lo sa fare“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *