Salva Messina: passano 11 delibere su 11 e nasce anche l’Agenzia per il Patrimonio

Messina, 21 novembre 2018

Dieci ore di lavori di Consiglio Comunale che hanno dato la linea di condotta a quello che è l’andamento dettato dal sindaco De Luca che incassa ben 11 si su 11 delibere presentate. Il Consiglio Comunale non è stato però compatto confermando l’atteggiamento del Movimento 5 Stelle con il loro voto negativo su tutta la linea e quasi a tutti i costi. Un atto di ribellione, probabilmente, ad un’aula che sembra ormai aver sposato la direzione di un sindaco che non possiede nemmeno un consigliere in Consiglio Comunale. Atteggiamento moderatamente critico quello del PD che con una nota di Starvaggi sottolinea che “il sindaco non può realizzare il suo programma in soli 4 giorni”.  Eppure De Luca sta andando avanti come un “Panzer” e senza dare segni di stanchezza o di mancanza di lucidità: dieci ore di botta e risposta, di chiarimenti, di approfondimenti se richiesti, fino alla nascita dell’Agenzia del Patrimonio che dovrebbe sostituire il Dipartimento da gennaio. Ma è solo il primo giorno.

Undici delibere che hanno interessato la concessione degli impianti sportivi ai privati con contratti di lungo periodo e con l’impegno da parte degli assegnatari di provvedere alla messa in sicurezza di impianti che oggi per lo più versano in condizioni più o meno disastrose, la concessione delle aree verdi ai privati, e l’avvio dell’agenzia per i servizi sociali, la Messina Social City, che andrà in votazione oggi e l’agenzia per il patrimonio. Altre due nuove agenzie, dopo ARISME per il risanamento, confermando l’intenzione di De Luca di accentrare in unità interamente responsabili i procedimenti chiave dell’amministrazione cittadina. Insomma la strada sembra in discesa, a meno che non si registrino sorprese nella giornata di oggi si “vola” verso l’approvazione del Piano di Riequilibrio . E Cateno De Luca dalla sua pagina Facebook ringrazia: “Ringrazio il Consiglio Comunale per il grande senso di responsabilità che sta dimostrando”.

 

Share Post
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: