INTERVISTA – Ecco perché l’ingegnere Gaetano Sciacca si è dimesso. Intervista telefonica.

Messina, 2 novembre 2018

Non ci sono motivi “gravi” né di carattere personale né di carattere professionale che hanno indotto l’ingegnere Gaetano Sciacca a dimettersi da consigliere del Comune di Messina. Sgombra l’orizzonte da qualsiasi dubbio lo stesso ingegnere Sciacca che in una nostra intervista telefonica chiarisce: “la mia attività di direttore dell’Ispettorato del Lavoro di Messina, almeno per come l’ho impostata io, non mi consente di trovare il tempo per poter seguire correttamente e per come vorrei i lavori dell’aula consiliare di Palazzo Zanca. Pertanto ritengo doveroso nei confronti del Movimento 5 Stelle, nei confronti del quale rimango vicino, sia nei confronti dei cittadini messinesi fare una scelta. Ed ho optato per svolgere al meglio la mia attività di direttore dell’ispettorato a garanzia del lavoro fin qui svolto e da svolgere. Ringrazio il sindaco Cateno De Luca per il suo interessamento ed intendo al contempo rassicurarlo circa l’inesistenza di altri motivi di qualsiasi genere”, ha concluso Sciacca.

Post Tags
Share Post
Latest comment
  • Avatar

    Be ! La coerenza ha sempre contraddistinto l’Ingegnere Sciacca , l’esito positivo alla Sua Candidatura a
    Sindaco della Città , lo avrebbe portato alle dimissioni dall’Ispettorato del Lavoro . Non avrebbe fatto l’accentratore di molteplice cariche . Un lavoro lo si fà bene quando l’importanza dell’incarico Ti lascia il tempo di meditare . Grazie per l’impegno , e di uomini come Lei che Messina ha bisogno , anche nelle piccole cose . Ma Lei è un grande !!!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: