Comune di Messina – PROGETTO CAPACITY: FIRMATI ALTRI SEI CONTRATTI OGGI A PALAZZO ZANCA

Messina, 5 novembre 2018

Presente il sindaco Cateno De Luca, nell’ambito del progetto Capacity sono stati sottoscritti oggi, nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, sei nuovi contratti per la consegna di alloggi agli aventi diritto. Davanti al notaio Enrico Siracusano e al dirigente Salvatore De Francesco è stata la volta delle famiglie di Domenico De Leo e Giuseppa Barbuscia; Giuseppe Castagnolo e Rita Mundo; Annunziata Catalano; Francesco Cardile e Letteria Micalizzi; Giuseppe Bellantoni e Angela Urbino inserite nella graduatoria definitiva degli aventi diritto all’assegnazione di unità immobiliari nell’ambito di “Fondo Saccà”, e di quella di Domenico Tripodi e Concetta Bonsignore per Fondo Fucile. “Prosegue la nostra attività – ha dichiarato il sindaco De Luca – finalizzata alla restituzione di normalità e serenità ad altre sei famiglie. Ciò non può che rendermi orgoglioso e conferma che la strada intrapresa è quella giusta, anche se purtroppo quanto dovrebbe rappresentare la normalità viene invece intesa come una conquista e ciò non è positivo”. Alle famiglie, prendendo atto delle documentazioni prodotte da Ecos-med s.c.s., partner nel progetto, è stato riconosciuto lo status di beneficiarie del Capitale personale di capacitazione. I sei nuclei familiari hanno autonomamente individuato abitazioni adeguate alle proprie esigenze, compatibili con i vincoli economici del progetto (75% del prezzo lordo di acquisto con un massimale di 80 mila euro) e delle proprie disponibilità finanziarie; per tutti il capitale assegnato è risultato inferiore alla quota massima di 80 mila euro consentita dal progetto Capacity.

Latest comment
  • Avatar

    Capacity, progetto della giunta Accorinti che sta vedendo i suoi frutti con un altro sindaco che ne coglie le lodi come fosse merito suo con i soliti selfie con le famiglie e conseguenziale post trionfalistico sulla sua pagina. Avete il dovere morale di ricordaglielo ogni tanto, cosi’ lui continua a buttare fuffa negli occhi dei disperati e contestualmente regala false speranze ai 2600 baraccati di Messina. STA ANDANDO AVANTI CON I VECCHI PROGETTI DELLA PASSATA AMMINISTRAZIONE, FINORA DOVE HA MESSO MANO LUI PERSONALMENTE HA AUMENTATO I COSTI RENDENDO PEGGIORI I SERVIZI….ATM, MESSINA SERVIZI ECC…

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: