ATM – Qual capolinea pericoloso in via Garibaldi. M5S, “Spostatelo o spostate gli alberi” – LE NOSTRE FOTO

Messina, 5 novembre 2018

Il capolinea delle linee 18 e 21 dell’ATM, due collegamenti a “pettine” che si ricongiungono con lo SHUTTLE 100, è l’esempio della fretta con la quale è stato elaborato e messo in atto il servizio SHUTTLE. Mentre il “sistema” di collegamento entra nella fase di rodaggio e tante sono state finora le modifiche e gli aggiustamenti, ecco che l’incidente di qualche giorno fa che è costato un lunotto posteriore ed alcuni cristalli ad una delle vetture che si fermano qui, in via Garibaldi, nei pressi della Piazza Castronovo, diventa un problema di pericolosità estreme. Così il Movimento 5 Stelle di Messina. Una denuncia ed una richiesta da parte dei due consiglieri di Quartiere Rossellini e Coletta che chiedono a gran voce “O spostate il capolinea o spostate gli alberi!”. La richiesta si basa sul fatto che il capolinea è realizzato a pochi metri da una pericolosa svolta dal viale Giostra, i platani presenti nello stallo del capolinea risultano piantati a 100-110 centimetri dal ciglione del marciapiede ed il fusto degli alberi risulta essere prominente di altri 30-40 cm, riducono notevolmente lo spazio di manovra durante il parcheggio degli autobus. Difatti essendo lo stallo del capolinea largo 3 metri ed i mezzi larghi 235, gli stessi  sono costretti a sostare al di fuori dell’area delimitata dalle strisce gialle, invadendo pericolosamente la carreggiata lato mare del corso Garibaldi.

Coletta, che di alberi se ne intende, sottolinea inoltre che “le radici dei platani hanno pericolosamente sollevato i ciglioni dei marciapiedi in corrispondenza del capolinea, rendendo pericoloso l’accesso alle vetture da parte degli anziani”. Il capolinea in effetti andrebbe più semplicemente spostato a Piazza Castronovo, una zona certamente più ampia e più facilmente fruibile anche per i passeggeri .

Ecco come si presentava stamattina il capolinea:

No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: