Di Maio, a Corleone via simbolo M5S

Aspetto di parlare con deputato Chiazzese per chiarimento

Palermo, 24 novembre 2018

Luigi Di Maio conferma la richiesta di espulsione dal M5s di Maurizio Pascucci, dopo la foto con il marito della nipote del boss defunto Bernardo Provenzano, ribadisce che toglierà il simbolo del movimento a chiunque lunedì prossimo dovesse risultare eletto nella lista del candidato sindaco, e annuncia: “Presto andrò a Corleone per incontrare la stragrande maggioranza dei cittadini”.
Rispetto al ruolo avuto dal deputato Giuseppe Chiazzese, che ieri sera dal palco ha spiegato le ragioni della scelta di fare quella fotografia concordata con Pascucci e il meetup di Corleone, Di Maio dice: “Voglio chiarire con lui quale sia il suo pensiero, questa è una vicenda surreale. Quella foto anche se fatta in buona fede comunica qualcosa di malsano – afferma – Ho dovuto subito tagliare il cordone ombelicale creato con quella foto, nessuno può mai mettere in dubbio che lo Stato sia contro la mafia. Il dialogo si fa con le famiglie delle vittime di mafia e con i testimoni di giustizia”. (Fonte ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *