Inaugurata la sede provvisoria del mercato “Zaera” all’ex mercato ittico

Area che ricorda il vecchio Mercato Coperto della via La Farina. Potrebbe essere ispirazione proprio per riqualificare un parcheggio che usano in pochi.

Messina, 12 novembre 2018

Dello spostamento dei commercianti del Mercato Zaera e dell’inizio lavori per il rifacimento dell’area nei pressi del viale Europa se ne parla da moltissimo tempo. Uno spostamento che da anni era sempre dichiarato come “imminente” ma che era sempre rimasto lettera morta. Stamattina invece le parole sono diventati fatti e la vecchia sede del Mercato Ittico è stata riaperta, completamente ripulita e adibita a sede provvisoria dei commercianti del Mercato Zaera.

Grande sforzo dell’amministrazione nella persona dell’assessore Dafne Musolino. Entusiasmo e qualche preoccupazione per i commercianti che se da un lato sono contenti per l’avvio dei lavori di rifacimento dell’area Zaera dall’altro temono la perdita dei “vecchi clienti” del viale Europa. “Arriveranno nuovi clienti”, si consolano mentre stringono la mano al sindaco Cateno De Luca che fa benedire la struttura e compie un giro completo del mercato stringendo le mani a tutti gli esercenti. Consegnati anche dal sindaco ed assessore i box esterni al mercato.

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’impressione è altamente positiva: tutto in ordine, pulito, gli spazi organizzati e soprattutto al coperto dalle intemperie e dall’inquinamento. Un’area che ricorda per chi ha l’età per ricordare il vecchio “mercato coperto” della via La Farina che sorgeva laddove adesso c’è quell’area adibita a parcheggio che qualcuno chiama “il fosso” e qualcun’altro “il pisciatoio”. Anche quell’area potrebbe essere adibita a mercato. Altro che parcheggio che usano in davvero pochi. Chi ha orecchie per intendere intenda.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *