Erosione costiera nel Messinese. La proposta M5S: Materiale dragato dal porto di Tremestieri per salvare le case di Galati

Il deputato regionale Antonio De Luca incalza l’assessore regionale Cordaro: “Venga a fare un sopralluogo con il capo della protezione civile. Non c’è tempo da perdere”.

Palermo 10 novembre 2018 – “Riversare il materiale dragato dal porto di Tremestieri nell’area costiera di Galati Marina per allungare la spiaggia praticamente ormai erosa dalle mareggiate delle ultime settimane e proteggere così le abitazioni civili che si trovano sul posto, minacciate dal mare e a rischio crollo”. A proporlo è il deputato regionale del Movimento 5 Stelle Antonio De Luca che, dopo l’accorato l’intervento d’aula Ars della scorsa settimana, torna ad incalzare il governo Musumeci l’assessore regionale all’ambiente e territorio Salvatore Cordaro con una missiva urgente e ufficiale, chiedendo un rapido intervento a costo praticamente zero alla Regione Siciliana per salvare le abitazioni di Galati Marina.

“Considerato che, nella zona di Tremestieri – spiega De Luca – sono appena iniziate le operazioni di dragaggio del porto e raccolta dei sedimenti per liberarlo dalla sabbia trasportata dalle mareggiate, si chiede all’assessorato in questione di riversare il materiale dragato dal porto di Tremestieri nell’area costiera di Galati Marina, le cui abitazioni sono ormai in balia delle onde i gli abitanti, hanno dovuto lasciare in fretta e furia le case per questioni di sicurezza”.

La missiva del deputato messinese, suggerisce all’assessorato di rivolgersi, ove la legge lo consenta, all’Arpa per le necessarie analisi per abbreviare notevolmente i tempi per effettuare la caratterizzazione dei materiali dragati. “Siamo consapevoli – sottolinea la capogruppo M5S Valentina Zafarana – che tale intervento non sia risolutivo, ma riteniamo che lo stesso possa rappresentare, seppur limitato e certamente non durevole, una prima risposta nell’ottica di una complessa problematica che ci auguriamo, il Governo Regionale vorrà affrontare in maniera definitiva e con urgenza”- conclude Zafarana. Nella medesima richiesta, il deputato regionale M5S De Luca rinnova l’invito urgente all’assessore Cordaro a voler effettuare un sopralluogo a Messina, in località Galati Marina, alla presenza del Commissario Croce e dei responsabili della protezione civile regionale, per visionare lo stato di fatto del territorio e pianificare i tempi di intervento delle necessarie operazioni a salvaguardia del litorale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *