TEATRO di MESSINA: De Luca incontra Gianfranco Scoglio e rinnova la “stoccata” all’assessore regionale

De Luca: “Se entro dicembre non arriverà quanto richiesto ed io sarò ancora il sindaco di Messina mi riprenderò l’immobile senza i dipendenti “

Messina, 13 ottobre

Visita informale stamattina di Gianfranco Scoglio al Sindaco De Luca. Non ancora ufficialmente sovrintendente del Teatro di Messina, come da lui stesso dichiarato “sono passato solo per un saluto” dice. Ma l’intento della visita è chiara: discutere delle prospettive di un Teatro di Messina allo sbando, senza produzione e senza concretezza da parte della Regione Sicilia.

Intanto è previsto per lunedì l’incontro con l’assessore regionale Pappalardo che ha intenzione di parlare con sindacati, Sindaco e Consiglio Comunale del futuro del Teatro ed, in questa occasione, probabilmente, ufficializzare la nomina di Scoglio. Una posizione non facile quella dell’ex City Manager di Peppino Buzzanca, che ha da risolvere parecchie questioni.

Peraltro è lo stesso Sindaco De Luca a ribadire in un post la sua ferma intenzione di ricevere risposte proprio dall’assessore Pappalardo: “Benvenuto sovrintendente ! – scrive il Sindaco –  Oggi ho ricevuto Gianfranco Scoglio, appena nominato dall’assessore regionale al turismo, sovrintende del Teatro Vittorio Emanuele di Messina a cui auguro un sincero buon lavoro.  Gli ho ribadito che non intendo nominare i due componenti del cda di competenza della città di Messina e della città metropolitana fino a quando non mi presenteranno un serio e lungimirante piano industriale di rilancio del nostro teatro.
Se entro dicembre non arriverà quanto richiesto ed io sarò ancora il sindaco di Messina mi riprenderò l’immobile senza i dipendenti e avvierò autonomamente le attività teatrali con un nostro piano di rilancio e di sviluppo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *