AMAM riduce la quantità di acqua in città a causa di un guasto ENEL

Messina, 5 ottobre 2018

Il nubifragio di ieri sera tra i danni creati annovera anche la centrale di Torrerossa di Fiumefreddo che non registra la quantità d’acqua normalmente trasportata, probabilmente a causa di un guasto ENEL, come riferisce l’AMAM. Pertanto la quantità d’acqua che giunge a Messina è inferiore a quella normalmente in arrivo. “Per questo, nella giornata odierna– comunica Amam- l‘erogazione subirà una riduzione nei tempi di distribuzione o la variazione delle fasce orarie consuete per zona. Adesso l’impianto di captazione di Fiumefreddo ha ripreso la regolare funzionalità e il rientro ai normali canoni di distribuzione idrica avverrà a partire dalla giornata di domani”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *