FOTO – Celebrato oggi anche a Messina il santo patrono della Polizia di Stato, Gabriele Arcangelo

Messina, 29 settembre

La Questura di Messina ha reso omaggio, stamattina, al suo Santo Patrono, Gabriele Arcangelo e, come ogni anno, è stata una giornata dedicata ai poliziotti e alle loro famiglie. Così come nella Chiesa di Santa Maria della Famiglia, presso il Governatorato della Città del Vaticano, Sua Eminenza il Cardinale Giovanni Angelo Becciu, ha celebrato oggi la santa messa alla presenza del Ministro dell’Interno, Senatore Matteo Salvini, del Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Prefetto Franco Gabrielli e del Capo della Gendarmeria Vaticana, Comandante Domenico Giani, anche a Messina alle ore 09.30, presso la Basilica di Sant’Antonio, è stata celebrata la Santa Messa, officiata dal Vescovo Ausiliare dell’Arcidiocesi di Messina, S.E. Cesare Di Pietro, coadiuvato dal Rettore Rogazionista Padre Mario Magro e dal sacerdote Giovanni Ferrari, Cappellano della Polizia di Stato.

Difensore del popolo di Dio, vincitore nella lotta del bene contro il male, San Michele Arcangelo fu proclamato patrono e protettore della Polizia, da Papa Pio XII, il 29 settembre 1949, per la naturale assonanza con la missione assolta quotidianamente, con professionalità ed impegno, da ogni singolo operatore.

Il poliziotto, infatti, è chiamato ogni giorno ad assicurare il rispetto delle leggi, l’ordine e la sicurezza dei cittadini a favore dei quali orienta il suo servizio che trova espressione e sintesi nel motto “sub lege libertas”.

E a questo impegno costante la Polizia di Stato unisce altresì la straordinaria funzione di soccorso ed assistenza pubblica rappresentata nel suo stemma araldico con la doppia fiaccola incrociata.

Le celebrazioni sul territorio nazionale connesse alla ricorrenza del Santo Patrono anche quest’anno sono state accompagnate dal “Family Day”, giunto alla quattordicesima edizione. Tutti gli uffici e le strutture della Polizia di Stato sono aperti alle famiglie dei poliziotti a motivo di gioiosa condivisione del senso e del valore dell’impegno e dell’operato quotidiano dell’Istituzione.

Alla Santa Messa, ha fatto seguito il Family Day 2018: il complesso Nicola Calipari ha aperto le porte ai familiari dei poliziotti e dell’amministrazione civile dell’Interno.

Durante i festeggiamenti della 14°edizione, il Questore Mario Finocchiaro ha consegnato gli attestati di riconoscimento e onorificenze ai poliziotti distintisi per il loro impegno e i risultati ottenuti.

I bambini sono stati ancora una volta i protagonisti: hanno così incontrato il cane pastore anti-droga “in forza” alla squadra cinofila e gli operatori della Polizia Scientifica, della Polizia Stradale e della Polizia Ferroviaria con cui scopriranno come e con quali mezzi lavora un poliziotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *