Palloni, porte da calcio, canestri, corsi formativi… 100 mila euro: “CHI L’HA VISTI?”

Messina, 21 settembre – di Giuseppe Bevacqua

Siamo davvero prossimi a rivolgerci alla trasmissione di Federica Sciarelli per risolvere il problema. Sono passati ormai 4 mesi da quando l’ormai ex sindaco di Messina Renato Accorinti dichiarava “Con la parte di indennità di sindaco pari a 100 mila euro (calcolo e decisione sua) derivanti dalla differenza tra il mio reddito di insegnante e quello di sindaco (ma dovrebbe essere molto di più) COMPRERO’ canestri da basket, palloni, porte da calcio…” e via discorrendo.

In quella occasione ricordiamo la “pressione” assolutamente bonaria cui fummo sottoposti per pubblicare la notizia. “E’ una dichiarazione importante!” ci dissero. Ma noi non la pubblicammo. Oggi ci chiediamo: visto che NULLA ancora Renato Accorinti ha comprato con i suoi 100 mila euro che lui stesso ha deciso di destinare alla città, insomma, quella dichiarazione di allora era solo “campagna elettorale” , alla stessa stregua della tanto da lui avversata “vecchia politica”?

Accorinti allora non volle indicare dove li avrebbe installati, ed in quale quartiere si sarebbe impegnato nello spendere denaro suo che non avrebbe consegnato al Comune, ma che avrebbe investito lui stesso. Ma non era meglio versarli al Comune in un fondo fiduciario destinato esclusivamente alle finalità dichiarate in campagna elettorale da Renato Accorinti? Oggi tutto “suonerebbe” diverso.

Speriamo di doverci ricredere e di svegliarci domani con una città “piena” di canestri, palloni, etc… etc… Ad oggi il nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *