Travolge vicini: sindaco, neanche Isis fa queste cose. Parroco, a Palagonia serve massiccia presenza istituzioni

CATANIA, 1 SET – “Ci vuole più sicurezza per questa città. Solo un folle ha potuto fare una cosa simile. Se ripenso a quello che è accaduto ieri sera, neanche l’Isis fa queste cose. Ha colpito le persone una per una fin quando non è caduta l’ultima”. L’ ha detto il sindaco di Palagonia, Salvatore Astuti, che ha convocato per lunedì una seduta straordinaria del Consiglio comunale e nel pomeriggio ha riunito in municipio la giunta dopo i fatti accaduti ieri sera in via Savona.
“In questa città – ha aggiunto – si sono registrati negli ultimi 24 mesi sei episodi di violenza, questo è il settimo, fatti separati ma con un filo conduttore: la perdita di valori”.
Per il parroco della chiesa di San Giuseppe, Renzo Venuti, “ci sono problemi legati a tossicodipendenza, dispersione scolastica. In città c’è benessere, ma anche grandi difficoltà. C’è grande paura soprattutto nelle periferie: stiamo tentando di riavvicinare la gente per permettere un riscatto. Ma serve il supporto delle istituzioni, delle forze dell’ordine, altrimenti sarà un processo assai difficile. La violenza è un linguaggio, una reazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *